Alimentazione e sistema immunitario

Alimentazione e sistema immunitario: esiste una correlazione?

L’alimentazione, si sa, è un valido supporto per molte funzioni dell’organismo. Ma esiste anche una correlazione fra l’alimentazione ed il sistema immunitario?
È possibile attraverso la dieta sostenere ed aumentare le difese immunitarie? 


Il nostro compito nei confronti dei nostri animali è prendercene cura al meglio e garantire la migliore e più lunga vita possibile. Parte fondamentale di una salute forte è il sistema immunitario, che ci aiuta a restare in forma e prevenire l’insorgenza delle malattie. 

Cos’è il sistema immunitario?

Il sistema immunitario è un insieme di organi e tessuti che comunicano fra di loro, come un’unica rete, grazie a segnali biochimici.
Ha il compito di proteggerci da eventuali “attacchi” esterni o malattie che possono insorgere nel corso della vita, tra cui anche i tumori.

Quando non funziona correttamente, ecco che diventiamo più fragili e suscettibili all’attacco di agenti microbici esterni o allo sviluppo di malattie. Quando lavora in eccesso invece si possono sviluppare malattie autoimmuni, ovvero quelle malattie in cui vengono attaccati i bersagli sbagliati e l’organismo stesso. 

Il sistema immunitario inizia a formarsi già dalle prime fasi di vita tramite l’assunzione del colostro materno. Il quale garantisce un apporto di anticorpi in attesa che il cucciolo inizi a sviluppare i suoi.

Durante l’allattamento, poi, il latte materno aiuterà la corretta formazione del microbiota intestinale dei cuccioli. Quella che conosciamo come flora batterica, che servirà come base per tutta la vita. 

Che correlazione c’è fra alimentazione e sistema immunitario?

Una correlazione molto stretta!
Questa correlazione esiste perché una grandissima parte delle cellule immunitarie risiede proprio nell’intestino. Dove interagisce costantemente con il microbiota intestinale.

Questa interazione permette anche all’organismo ed al sistema immunitario di distinguere eventuali elementi estranei e pericolosi dalle molecole di cibo, non nocive. E dar luogo così al fenomeno detto tolleranza orale, alla base di molte intolleranze ed allergie.

Ecco perché risulta molto importante che l’apparato gastroenterico sia sano e funzionale, al fine di garantire il migliore sostegno per tutto l’organismo. 

Alimentare correttamente significa anche rafforzare le difese immunitarie.
In modo diretto grazie alle proprietà antiossidanti di alimenti e nutraceutici e in modo indiretto per l’azione sul microbiota intestinale

Come possiamo intervenire attraverso l’alimentazione?

Per sostenere il sistema immunitario dell’intestino è sicuramente fondamentale un’alimentazione sana, che non solo apporta le giuste sostanze nutritive, ma tiene anche in salute il microbiota intestinale.

Alimenti freschi e variati di buona qualità sono alla base di un organismo sano, sia umano che animale.

Il cibo apporta infatti numerose molecole utili all’organismo, da cui poi vengono prodotte altre molecole che modulano il sistema immunitario. 
Ad esempio, da proteine animali di buona qualità vengono ricavati gli amminoacidi necessari alla salute del sistema immunitario e dell’intero organismo. 

Un valido aiuto saranno anche i nutraceutici e le integrazioni funzionali. Come per esempio vitamina E e C per la loro azione antiossidante. Zinco e selenio utili al mantenimento della salute del sistema immunitario. Ma anche il coenzima Q10, altro potentissimo antiossidante e gli Omega 3, acidi grassi dalle proprietà antinfiammatorie di cui abbiamo parlato anche nell’articolo a questo link

In conclusione quindi curare al meglio l’alimentazione dei nostri animali li aiuta anche a difendersi al meglio!

Articolo della dott.ssa Camilla Marchetti, DMV

cerca

leggi di più

  • inFrancesca Parisi

    Cosa sono le proteine idrolizzate?

    In questo articolo parleremo di proteine idrolizzate, cosa sono e come vengono prodotte? C’è differenza tra prodotti monoproteici e idrolizzati? Quali sono i vantaggi nell’utilizzare cibi idrolizzati? Quando è consigliato darlo? Possono essere somministrati per tutta la vita o ci sono dei rischi? Negli ultimi anni sempre più aziende mangimistiche p...
  • inGiulia Moglianesi

    Perché il cane vomita a digiuno?

    In questo articolo parleremo di cosa si intende e quali sono le possibili cause del cosiddetto “vomito a digiuno” e alcuni consigli che potrebbero fare al caso vostro se il vostro amico a quattro zampe soffre di questo fastidioso sintomo.  Per molte famiglie questo è un sintomo frequente e ricorrente, molto preoccupante e trovare una...
  • inChiara Dissegna

    L’iperparatiroidismo nutrizionale di Luna

    In questo articolo vi racconto la storia di Luna e del suo iperparatiroidismo nutrizionale, una patologia legata ad un’alimentazione casalinga squilibrata. Non ripeteremo mai abbastanza l’importanza delle giuste integrazioni della dieta e la pericolosità del fai da te L’iperparatiroidismo nutrizionale L’iperparatiroidismo secondario nutrizion...
  • inMaria Mayer

    Le vitamine del complesso B per il gatto

    Quali sono le vitamine del complesso B e cosa servono nell’organismo di un gatto? In questo articolo approfondiamo una per una le vitamine del complesso B, le loro funzioni nell’organismo del gatto e i sintomi di una loro carenza. Le vitamine del complesso B sono otto vitamine idrosolubili fondamentali per la salute del gatto. Queste...
TORNA SU